top of page

La prima è andata bene agli Under 20 che superano la Folgore Fucecchio

Prima gara di campionato andata a buon fine per gli Under 20 di coach Franchi che vincono in casa contro la Folgore Fucecchio, per 84-75, al termine di una gara dalle mille sfaccettature, ma anche molto divertente ed avvincente per chi, in un giorno infrasettimanale, si trovava sugli spalti del PalaBorelli.

Una partita vinta con grande carattere e forza di volontà contro un avversario quotatissimo e con grandi ambizioni come Folgore Fucecchio che, nel primo quarto, piazza un break non indifferente e chiude avanti di + 10 la prima frazione di gioco. Il secondo quarto è stato pressoché un monologo rosso verde con una difesa impeccabile che ha permesso di realizzare canestri facili in contropiede e a difesa schierata. Fucecchio tenta la strada della zona 2/3 che Pescia, con passaggi corretti e tagli coi tempi giusti, riesce prontamente ad abbattere consentendo agli avversari di andare a canestro due sole volte.

Nel terzo quarto è Fucecchio che rientra dalla pausa lunga molto più carica della Cestistica ed anche determinata a riprendere in mano le redini della partita. Complici anche le ingenuità difensive dei padroni di casa ( 3 falli con canestro e conseguenti tiri liberi) e gli ampi spazi lasciati al loro miglior tiratore, che più volte riesce ad andare a canestro dalla linea dei tre punti, Fucecchio si riavvicina pericolosamente, 60 -58 al 30’.

Nell’ultimo quarto sono i locali a riprendere il controllo della gara e, con un Ghera chirurgico da tre punti, Vicario infallibile sotto canestro ed un’ottima media di chiunque andasse in lunetta per i tiri liberi (alla fine 19/25), Pescia riesce ad allungare e controllar, fino alla fine, il vantaggio guadagnato e, alla fine festeggia l’inizio della stagione con un successo.

Unica nota stonata della serata, l’infortunio a metà gara di Tommaso Alfieri che ha dovuto abbandonare i compagni e ricorrere alle cure mediche per il riacutizzarsi di un problema serio ad un ginocchio già operato qualche mese fa. A lui un sincero in bocca al lupo da parte di tutti i compagni e della società perché possa tornare presto a calcare il parquet sperando che si sia trattato solo di un falso allarme senza nessuna grave conseguenza.

Parziali: 15 -25; 37 – 31; 60-58; 84 -75

Tabellino: Federighi, Bianucci, Vicario 25 (nella foto), Bendinelli 9, Minghi 4, Bonini n.e., Alfieri, Innocenti 5, Fantozzi n.e., Filippelli 12, Ghera 23, Romoli 6.



41 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Komentáře


bottom of page