top of page

Under 19 Silver: A due passi dal sogno!

Aggiornamento: 31 mar 2023

Gli Under 19 di coach Franchi passano anche a Campi Bisenzio imponendosi sulla squadra di casa, per 82 a 56, al termine di una partita, iniziata un pò contratta per i giovani rossoverdi che sembrano necessitare di qualche minuto in più degli avversari per riscaldarsi nell'immensa e freddina struttura di Via Barberinese.

Ottimo invece l'inizio dei padroni di casa che inanellano bombe da tre, da ogni dove, rendendo tortuosa la via di fuga dei pesciatini che, comunque, riescono sempre a mantenere la calma trovando, in attacco, le soluzioni più appropriate ed efficaci per lasciare gli avversari sempre un passo indietro.

Il primo quarto si chiude a favore dei ragazzi di Pescia con un equilibrato 18 - 24 ma, è nel secondo che gli stessi riescono ad attaccare bene la zona degli avversari ed allungano su un 32 - 47 sulla sirena dell'intervallo.

Alla ripresa delle ostilità, coach Franchi ha evidentemente ben addestrato i suoi che reggono bene l'arrembaggio dei padroni di casa e, con una serrata difesa, non consentono più tiri facili da fuori e tanto meno attacchi alla retina ed il solco, già iniziato a scavare nel secondo quarto dai rossoverdi, si fa sempre più importante fino a diventare una voragine che i campigiani non riescono più a colmare.

Soddisfatto coach Franchi dei suoi bimbi che hanno dimostrato una mentalità ed un spirito di squadra eccezionale, che poi è stato il leitmotiv di tutta la gara, e molto contento per il positivo rientro in campo di Vicario che, dopo il grave infortunio che lo aveva messo ko all'inizio della stagione, ieri ha fatto sentire il suo peso in campo.

Importante vittoria che porta la Cestistica Pescia in 3^ posizione assoluta con 14 punti, sotto di soli 2 dalla Pallacanestro 2000 Prato, 2^ classificata con 16, e riapre le speranze di accesso alle final six, visto che la banda di Franchi, ospiterà lunedì prossimo, al PalaBorelli, proprio i pratesi per una gara che si preannuncia veramente combattuta e che sarebbe da vincere almeno di +2.

Impresa non facile per Pescia, ma non impossibile visto che, all'andata a Prato, fu vittoria dei pratesi, per 65 -64, che, assistiti dalla dea bendata, misero a segno un tiro da tre, letteralmente scaraventato in aria, in scivolata, ed entrato nel canestro sulla sirena.

Federighi e compagni vorrebbero farcela da soli, ma se la questione si facesse complicata, speriamo che la dea bendata venga in trasferta!

Parziali: 18 - 24; 32 - 47; 48 - 62; 56 -82

Tabellino: Innocenti 6, Ghera 15, Romoli 7, Orsi 4, Vicario 7 (nella foto), Vigna, Fantozzi, Federighi 19, Filippelli 14, Minghi 4, Dinelli 3, Bonini 3.



53 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page