top of page

Cestistica Audace Pescia show pareggia la serie e rimanda tutto a gara 3

In un confortevole e affollato  PalaBorelli Pescia  mostra l’altra faccia a Montemurlo che regge solo per un quarto prima di perdere definitivamente il filo del discorso.

Concentrata, determinata ed aggressiva, l’Audace Pescia è scesa in campo con la voglia di riscattarsi dalla penosa prestazione resa davanti ai pratesi, domenica scorsa e, dopo un primo quarto in sostanziale equilibrio, chiuso 17-16, dal secondo in poi si sblocca, con due consecutive bombe di Ghera, e domina incontrastata fino alla fine.

Coach Giuntoli deve fare  a meno, quasi subito, di Arrabito, ancora alle prese con problemi fisici, ma la squadra gira a mille, sospinta dal pubblico amico mai visto così numeroso al PalaBorelli.

Pinzani ed i fratelli Sodini imperversano in attacco trovando, facilmente la via del canestro, mentre Niccolai e Vannini fanno la voce grossa sotto canestro riuscendo a contenere bene gli avversari Malevolti, Salute e Vannoni.  Una difesa aggressiva dei vari Ghera e Ponzo, che si alternano con Ciervo in cabina di regia, completano il quadro ed i rossoverdi riescono a toccare anche le 15 lunghezze di vantaggio, che solo in parte i pratesi riescono a rosicchiare, ma + 11 rimane comunque il divario alla sirena che annuncia l’intervallo.

Il rientro in campo dei rossoverdi è accompagnato dagli applausi del pubblico amico accalcato sugli spalti al quale, la banda di coach Giuntoli, regala un terzo quarto da incorniciare concedendo agli avversari solo 7 punti a fronte dei 20 messi a segno che di fatto ipotecano il risultato finale.

L’ultima frazione di gioco serve solo per aggiustare il punteggio e coach Giuntoli dà spazio a tutta la panchina con Vicario, Romoli e Alfieri che meritatamente si godono dal campo la festa rossoverde.

Ora, con la barca pari, si torna a Montemurlo  domenica prossima, 5 maggio, per la decisiva gara 3 che sancirà chi delle due compagini si meriti la finale contro chi la spunterà dal confronto fra CUS Firenze e CMB Valbisenzio.

Non sarà una partita  semplice contro i Lions Montemurlo che, giocando fra le mura amiche, partono avvantaggiati potendo contare sul prezioso supporto del proprio caloroso pubblico, lo stesso pubblico amico che noi invitiamo, a gran voce,  a seguirci per tentare tutti insieme l’impresa.

Parziali:17-16; 43-32; 63-39; 75-54

Tabellino: Ponzo, Vicario, G. Sodini 10, L. Sodini 16, Arrabito, Vannini 6, Ghera 8, Ciervo 11, Romoli 2, Alfieri,  Niccolai 6, Pinzani 14.

 

 

28 visualizzazioni0 commenti

コメント

コメントが読み込まれませんでした。
技術的な問題があったようです。お手数ですが、再度接続するか、ページを再読み込みしてださい。
bottom of page