top of page

La Cestistica Pescia torna in campo il 6 Gennaio nel recupero della 12^ giornata



La Cestistica Pescia anticipa il rientro dalle vacanze natalizie e torna a calcare il proprio parquet, sabato 6 Gennaio alle ore 21:00, nel recupero della 12^ giornata.

Ospiti del PalaBorelli i pratesi della Union Basket Campi, una squadra dal percorso altalenante in questa prima fase di campionato, ma molto pericolosa e assolutamente da non sottovalutare, specialmente in questo momento post festività, con qualche allenamento di meno nelle gambe e forse qualche chilo in più da trainare.

La Union Basket Campi presenta un roster fra i più giovani in questo campionato con un'età media pari a 20 anni. La squadra pratese, nata quest'anno dal sodalizio fra pallacanestro Campi Bisenzio e Progetto Pallacanestro Prato, fa della grinta e dell'energia da vendere i suoi punti di forza, giocando una pallacanestro fatta di ritmo alto, gioco di squadra fluido e facili contropiedi che hanno messo in difficoltà anche le squadre più accreditate del girone.

Diversi sono gli osservati speciali che la truppa di coach Giuntoli dovrà essere brava a tenere sotto controllo. Primo fra tutti il giovane play Alessandro Guasti, classe 2005, top score della squadra con 16,4 punti ad allacciata di scarpe, ha esordito in questo campionato mettendo a segno ben 31 punti contro la prima della classe CMV Valbisenzio e, fatta eccezione per due sole partite, è sempre andato a referto in doppia cifra. Nel tempo libero disputa anche il campionato Under 19 gold con Prato Basket Giovane, 32,3 ppg la sua media, e ben sette le apparizioni in serie C sempre con Prato Basket Giovane.

A ruota un altro giovane talento, la guardia Niccolò Lanari, classe 2004, 22, 8 punti di media a partita, fisico piazzato e mano molto precisa soprattutto dalla distanza. Anche per lui varie chiamate in serie C con Prato Basket Giovane dove ha sempre ben figurato mettendo a segno 7,2 ppg. Questo campionato lo ha visto fermo ai box per qualche partita ma quando è rientrato le suadre avversarie se ne sono accorte eccome.

E' un altro play il terzo uomo nel mirino, si tratta di Emil Bellandi, anche lui annata 2004 ed anche lui doppio impegno fra la DR1 di Union Basket Campi (12,8 ppg.) e la serie C con Prato (2,5 ppg). La classica pedina che sa sempre esattamente dove spostarsi sulla scacchiera per non farsi mangiare dall'avversario e spesso, senza troppi problemi, riesce ad arrivare facilmente a dama....

Evitiamo di continuare nei dettagli solo per problemi di spazio, ma la lista potrebbe tranquillamente continuare, con gli esterni Marco Bogani e Tommaso Campostrini, proseguire con il play Francesco Biti e terminare con capitan Lorenzo Paoletti.

In casa rossoverde il momento non è certo uno dei migliori, con coach Giuntoli costretto a schierare una formazione ridotta, con la presenza incerta fino all'ultimo di Giovanni Sodini, reduce da una rovinosa caduta al Torneo Borelli di fine anno, e l'assenza sicura di Michelangelo Ghera fermato ai box per uno strappo muscolare accusato prima della pausa natalizia.

Chi dei due riuscirà a farsi portare dalla Befana la calza con i dolci?

Per saperlo non mancate! Sabato 6 Gennaio ore 21:00 al PalaBorelli!



13 visualizzazioni0 commenti

Kommentare


bottom of page