top of page

Serie D: La vittoria su Valdera scorta di ossigeno per Pescia

La Cestistica Pescia torna a dare un po’ di respiro alla sua classifica condannando alla resa la Pallacanestro Valdera per 76 - 64, al termine di una partita molto combattuta che ha tenuto il numeroso pubblico del PalaBorelli con il fiato sospeso fino alla fine.

Dopo un primo quarto molto equilibrato, che vede avanti Pescia per 24 -21, è black out rossoverde e Valdera ne approfitta per azzardare il sorpasso e scappare sul + 9 alla fine del primo tempo.

Ci pensa coach Ialuna, al ritiro negli spogliatoi per l'intervallo lungo, a ripristinare il guasto e ridare la carica ai suoi che, al rientro in campo, mostrano una faccia che trova impreparati gli avversari; il parziale di 22 -10 consente ai pesciatini rimettere la testa avanti.

Si arriva all'ultima determinante frazione di gioco che vede un ottimo capitan Sodini e compagni, ormai lanciati, stringersi in difesa e trovare ottime soluzioni in attacco dove spicca un super Menichini (nella foto) che realizza da ogni parte del campo.

Davanti ad un pubblico amico in fermento è la Cestistica Pescia a festeggiare una vittoria che ha tutto il sapore di una boccata di ossigeno per la graduatoria.

Parziali: 24-21; 31-40; 53-50; 76- 64

Tabellino: Ponzo 13, Romoli 4, Sodini G. 10, Federighi, Ciervo 2, Mariottini, Sodini L. 10, Menichini 18, Vannini 19






73 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page