top of page

Serie D: Viaggio a vuoto a Grosseto

Aggiornamento: 19 mar 2023

Prosegue inesorabile il periodo nero della Cestistica Pescia che, nel turno infrasettimanale di mercoledì sera, valevole per la 9^ giornata di ritorno, perde di misura al PalaAustria di Grosseto per 67 -65.

Una partita che si mette subito male per rossoverdi che, dopo appena 3 minuti di gioco, con il tabellone che segna 10 - 0, sono richiamati in panchina da coach Ialuna per un reset immediato.

E' da quel momento che Pescia inizia a fare sul serio trascinata da un rientrante Lupi in grande spolvero, che sblocca il risultato piazzando i primi 7 punti prima di essere costretto ad abbandonare il campo di gioco per un nuovo infortunio.

Ma i pesciatini hanno ripreso il ritmo del gioco, si chiudono bene in difesa riuscendo a limitare i maremmani e il primo quarto si chiude con un 19 -18 che rimette la barca pari.

E' allora che i ragazzi di coach Ialuna prendono in mano le redini della partita e conducono i giochi fino all'ultimo quarto inoltrato quando i padroni di casa che si riavvicinano pericolosamente.

Gli ultimi minuti tengono con il fiato sospeso tutto il pubblico presente sulle tribune, è un rincorrersi vicendevolmente e, con pochi secondi ancora da giocare, è Grosseto che passa in vantaggio, 66 - 65 il risultato sul tabellone che minaccia tempi supplementari come all'andata.

Arrivano in soccorso gli arbitri che fischiano fallo a favore di Grosseto, Furi ne centra uno su due ed è sufficiente a chiudere il match sul 67 -65 e mandare le squadre negli spogliatoi.

Parziali: 19-18, 30-35; 46-49; 67 - 65

Tabellino: Ponzo 5, Romoli, Ghera 8, Mariottini 2, Ciervo 2, Lupi 7, Sodini 8, Menichini 10, Niccolai 8, Vannini 16


60 visualizzazioni0 commenti
bottom of page