top of page

Un'indomabile Cestistica Pescia ferma la cavalcata di Vaiano

La Cestistica Pescia si aggiudica, dopo 50 minuti di pura battaglia agonistica, l'incontro andato in scena ieri, 3 Dicembre, davanti ad un pubblico delle grandi occasioni del PalaBorelli chiamato agli straordinari.

Ci sono voluti infatti ben due tempi supplementari per decretare la squadra vincitrice di quella che è stata una vera e propria maratona cestistica, fra i padroni di casa, la Cestistica Pescia, reduce dalla sconfitta a Sesto, e gli ospiti arrivati da Vaiano con un bagaglio di sole vittorie.

Pronti, partenza, via e sono proprio gli ospiti che iniziano, a spada tratta, a trafiggere la difesa rossoverde che chiude il primo quarto sotto di 12 lunghezze.

Divario importante, ma non certo irrecuperabile per i mai domi ragazzi di coach Giuntoli che, tornati in campo per il secondo round, si serrano in difesa riuscendo a ricucire lo strappo e recuperare fino a chiudere in parità, sul 39 pari, la prima frazione di gioco.

L'intervallo ghiaccia i rossoverdi che tornano in campo meno aggressivi e performanti e ne approfitta Navicelli che ripete il suo show di tiri da tre che riporta i suoi a +10 alla fine del terzo quarto.

L'ultima frazione vede Pescia che, con pazienza e senza perdersi d'animo, riesce a rosicchiare lo svantaggio accumulato ed impattare sul 81 - 81 sulla sirena che pone la parola fine ai tempi regolamentari.

Si va al primo over time ed è un botta e risposta continui fra le due compagini fino ad arrivare al 86 a 88 per gli ospiti, con 2 soli secondi da giocare ma, un Ghera glaciale in lunetta non sbaglia e si va al secondo over time.

L'ultima frazione non per deboli di cuore con le due squadre che si affrontano a viso aperto ricacciandosi continuamente un passo indietro vicendevolmente. E proprio come accaduto nel primo over time, quasi al limitar del giorno, è ancora Vaiano a condurre, ma la bomba di Ghera da 10 metri a pochi secondi dalla fine manda i titoli di coda e Pescia festeggia una vittoria tanto sudata e meritata.

Parziali: 14-26; 39-39;57-67;81-81;102-99

Tabellino: Ponzo 5, Vicario, G. Sodini 6, Ciervo 4, Arrabito 21, Vannini 4, Romoli, Ghera 26, Mariottini, L. Sodini 4, Niccolai 17 , Pinzani 15.




18 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page