top of page

DR1: Pescia conquista il PalaMascagni

Partenza in stile passeggiata su un prato fiorito ed arrivo in montagna con vetta da scalare, ma che soddisfazione enorme essere stati i primi a conquistarne la vetta!

Questa la sintesi della partita della squadra senior della Cestistica Pescia che, in trasferta, si è imposta per 80-76 sulla Sibe Calenzano al termine di un'interminabile gara finita solo dopo un tempo supplementare.

I primi a muovere la retina sono i padroni di casa ma tanto basta ai pesciatini per reagire ed ingranare la marcia giusta che gli consente di piazzare un primo discreto parziale, 19-10 alla fine del quarto, frutto di un buon gioco corale ed ottime percentuali dall'arco.

Sulla scia del primo scorre anche il secondo con i nostri che continuano a macinare buon gioco serrandosi in difesa e rendendo la vita difficile ai padroni di casa che non trovano la via del canestro con facilità. Il secondo quarto si chiude avanti di +19 a favore della Cestistica che si ritira nello spogliatoio forse troppo sicura di avere già in mano la partita.

E' nella ripresa che Calenzano riprende con altro vigore e piano piano rosicchia il vantaggio della Cestistica Pescia. All'alba dell'ultimo quarto sono solo 12 le lunghezze che separano le due squadre con Calenzano che, incitata dal numeroso pubblico amico, riprende fiducia ritrovando con facilità la via del canestro che la porta a sancire la parità a 5 minuti dalla fine.

Adrenalina pura che scorre nelle vene dei pesciatini negli ultimi minuti di gara quando Vangi tenta, per ben due volte, di raggiungere il ferro e mettere la parola fine all'incontro ma è determinante Vannini che per altrettante volte riesce a stopparlo.

Con gli ultimi secondi da giocare le due squadre ricorrono ai falli sistematici ed è proprio grazie alla mano fredda e ferma dei nostri, che a turno vanno in lunetta, che sul 69-69 si va all'overtime.

Gli ultimi 5 minuti sono per gente dal cuore forte, gli animi in campo e sugli spalti sono caldissimi, un tifo locale assordante sovrasta quello dei pochissimi pesciatini, ma questo basta per caricare i ragazzi di Giuntoli in campo che ritrovano fiducia e portano a casa due punti importanti che valgono la 2^ posizione in classifica in compagnia di Cus Firenze e Montemurlo.

Siamo appena all'inizio del campionato e la strada è ancora molto lunga ma dagli spalti si intravede un gruppo unito ed affiatato che fa ben sperare e potrà darci grandi soddisfazioni.

Nemmeno il tempo di realizzare che Sodini e compagni sono attesi da un'altra importante prova, quella con Laurenziana, che sarà ospite al PalaBorelli nel turno infrasettimanale di mercoledì sera, 1 Novembre, per la 5^ giornata.

E' fondamentale il supporto di tutto il pubblico rossoverde per continuare la striscia posistiva!

Parziali: 10 -19; 22-41; 46-58; 69-69

Tabellino: Bianucci, Romoli, Ghera 8, Ciervo 3, L. Sodini 1, Niccolai 6, Ponzo 9, Vicario, G. Sodini 17, Pinzani 14, Arrabito 12, Vannini 10 (nella foto).





16 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page